La cultura è libera

università gratis

La libera diffusione di cultura e informazione è uno dei maggiori pregi della rete. Oggi è infatti possibile accedere a una vera e propria istruzione universitaria in maniera gratuita grazie ai Mooc (Massive open online courses), per l’appunto corsi aperti a tutti. Nati nel 2008 nelle università americane, si stanno diffondendo ovunque come strumento di formazione a distanza. La flessibilità di questo sistema ben si adatta alle esigenze di chi già lavora ma non vuole rinunciare ad accrescere o affinare le proprie competenze o semplicemente di chi desidera ampliare le proprie conoscenze ricorrendo a fonti affidabili e serie.
Le materie disponibili sono davvero numerose e toccano praticamente ogni ambito: non esiste argomento che non venga trattato.
Sulla maggior parte dei siti è possibile accedere gratuitamente a singole lezioni, mentre, a pagamento, sono proposti corsi e i master validi e certificabili per la formazione universitaria, o che rilasciano attestati spendibili nella propria carriera professionale.
Al momento, buona parte del materiale disponibile è in lingua inglese, ma esistono diversi Mooc in italiano, anche se la scelta non è ovviamente così ampia. Chi non conoscesse bene l’inglese, però, può ricorrere a un piccolo trucco: buona parte delle video lezioni è dotata di trascrizione per la lettura, che può essere tradotta con facilità e direttamente nella pagina grazie a Google Translate.

Qui sotto una lista dei siti che offrono corsi gratuiti e una veloce recensione. Mooc è anche un app disponibile per Android e Ios.

Edx.org: propone corsi provenienti dalle più prestigiose università di tutto il mondo, come il Mit, Harvard, Berkeley, il Politecnico di Honk Hong e la Sorbona. Molto ampia la scelta di corsi gratuiti (buona parte in inglese, alcuni in spagnolo). A pagamento le certificazioni e i programmi di studio plurisettimanali. Per iscriversi, serve un account Google e l’accesso a YouTube per visionare le lezioni, di cui è disponibile anche la versione scritta.

Alison.com: sito disponibile anche in italiano, anche se la traduzione lascia a desiderare. La grafica è più confusa e meno chiara di Edx.org, la versione gratuita presenta inoltre numerosi annunci pubblicitari. Anche qui la scelta è tra singole lezioni gratuite, o programmi di studio a pagamento. Si può comprare una versione premium per 7,99 euro al mese, che elimina la pubblicità e offre sconti sui piani di studio e le certificazioni. Ampia la scelta di corsi (in inglese), alcuni con trascrizione. Una volta effettuata la registrazione (anche tramite i più comuni social) l’avvio del corso è immediato e molto intuitivo.

Futurelearn.com: piattaforma dell’università telematica The Open University. Anche qui, dopo la registrazione, si può accedere a numerosi corsi (che nella versione gratuita possono essere mantenuti per un periodo limitato; quello che ho scelto io all’incirca 45 giorni). I programmi di studio e le certificazioni sono a pagamento. Agevole e chiara la struttura del sito.

Canvas.com: corsi principalmente in inglese, ma anche tedesco, spagnolo, portoghese e svedese. Corsi e certificazioni gratuiti, bisogna però rispettare le date di inizio e fine corsi.

Eduopen.org: qui finalmente troviamo dei corsi in italiano! Troviamo lezioni provenienti da molte università italiane, anche se la scelta è decisamente più ridotta rispetto ai siti visti prima. Esiste la possibilità di certificare i corsi e di partecipare a master.

Federica.eu: il catalogo online dell’università di Napoli offre gratuitamente una selezione delle loro lezioni.

Pok.polimi.it: offre una selezione di corsi gratuiti del Politecnico di Milano. Per i fruitori che non sono studenti dell’ateneo, viene rilasciato un attestato di partecipazione gratuito. I corsi sono soggetti a date di inizio e fine, e le lezioni sono integrate con delle esercitazioni pratiche e con la possibilità di partecipare a un forum dedicato.

Udacity.com: offre 192 corsi gratuiti, più un nutrito programma di piani di studio a pagamento e corsi dedicati alle aziende. La tematica principale è l’informatica e le sue varie applicazioni e linguaggi.

 

Categorie

Iban:

IT80R0569611009CCI000159142

mutoia

inviaci i tuoi  progetti o le tue idee. 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: